Isola di Man

come i motociclisti

non hanno mai conosciuto

 

 

Immagine:Isle_of_Man_Arms_Small.png

Motto nazionale: Quocunque Jeceris Stabit
(dal Latino: Laddove lo getterai si ergerà)

Immagine:BritishIslesMan.png

Lingua

Inglese, Mannese

Capitale

Douglas

Signore di Man

Elisabetta II

Governatore

Ian Macfadyen

Primo Ministro

Donald Gelling (precedentemente Richard Corkill)

Moneta

Lira manese (in parità con la Sterlina inglese)

Fuso orario

UTC +1

Inno nazionale

Arrane Ashoonagh dy Vannin

Dominio Internet

.im

Prefisso telefonico

+44 (Prefisso regionale nel Regno Unito 1624)

L'Isola di Man o di Mann (Isle of Man in Inglese, Ellan Vannin o Mannin in Mannese) o anche Manx, si trova al largo della costa nord occidentale dell'Inghilterra in mezzo al Mar d'Irlanda. Non fa parte del Regno Unito né dell'Unione Europea ma è una dipendenza della monarchia britannica.

 

Geografia

L'isola ha una superficie di 572 Km2 e con i suoi 76.300 abitanti raggiunge una densità di 133 ab/Km2. È una dipendenza della Corona Britannica con uffici sopratutto nella capitale Douglas (23.500 ab.), ad Onchan 8.650 ab. e a Ramsey 6.900 ab. La popolazione è formata da diversi gruppi etnici, tra i quali sono degni di nota i Manx (di origini celtiche) e i Britanni.

Il monte principale è lo Snaefell, alto 621 m, da cui nasce il fiume Sulby, lungo 17 Km. Accanto a essa si trova la piccola isola Calf of Man; il clima è temperato; le lingue ufficiali sono l'inglese ed il mannese. Le religioni più diffuse nel paese sono l'Anglicana, la Cattolica, la Metodista, la Battista e la Presbiteriana.

Le colline a nord e a sud dell'isola sono divise da una valle centrale. L'estremità nord è eccezionalmente piatta, e consiste quasi interamente dell'accumulo di depositi di materiale marino. Dalla cima della bassa montagna dell'isola, lo Snaefell, secondo antiche leggende, si dintinguono ben 7 regni: quello di Man, la Scozia, l'Inghilterra, l'Irlanda, il Galles, il Paradiso e il mare.

 

Governo

 

Struttura

L'isola di Man è una dipendenza della corona britannica, dotata però di un governo autonomo. Il capo dello Stato è la regina Elisabetta II che possiede il titolo di Signora di Man. La regina è rappresentata nell'isola da un vice governatore (Lieutenant Governor). Il Regno Unito è responsabile per la difesa dell'isola e la rappresenta nei forum internazionali, mentre il parlamento dell'isola ha competenza su quasi tutti gli affari interni.

Il Parlamento dell'isola è chiamato Tynwald, e risale al 979 d.C. Il Tynwald è formato dalle due Camere (due assemblee): la 'House of Keys, eletta direttamente a suffragio universale e il Consiglio Legislativo, comprendente membri eletti indirettamente e di ufficio. C'è anche un Consiglio dei Ministri, presieduto da un Primo Ministro, che attualmente è Donald Gelling (2005).

Il sistema di governo dell'isola sta per essere mofidicato: ci sono proposte di trasformare il Consiglio Legislativo in una Camera di membri direttamente eletti, sotto la spinta delle richieste di riforma per la britannica House of Lords.

 

 

 

 

 

Relazioni esterne

Un errore comune è ritenere che l'isola di Man sia parte del Regno Unito; secondo la legge britannica non lo è, almeno formalmente, sebbene il Regno Unito si occupi dei suoi affari esterni e della sua difesa. L'isola negli anni 1970 ebbe una disputa contro la Corte europea dei diritti Umani poiché era riluttante a cambiare le sue leggi sulla fustigazione (punizione corporale per trasgressori maschi). Anche la legge isolana sulla sodomia (relazione consensuale tra uomini adulti) ha resistito a lungo ed è stata modificata solo nei primi anni 1990.

L'Isola di Man non è membro né associato dell'Unione Europea, e si trova al di fuori del territorio europeo. Nonetheless, Protocol Three of the treaty of accession of the United Kingdom permits trade without non-EU tariffs. In conjunction with the Customs and Excise agreement with the UK, this facilitates free trade with the UK. There is no Manx Citizenship. Manx people are classed as British Citizens but those defined as Manx under Protocol Three have a special endorsement placed in their passports preventing them from freely living or working in EU states. This is anomalous in that the treaty establishing the EU (formerly EEC) clearly states that all citizens of member states will also be citizens of the EU. Travel to the Isle of Man is regulated by the local government laws. Visitors from countries who require a UK visa may also require a special Manx visa, obtainable from a British diplomatic mission. All non-Manx, including UK citizens, are required to obtain a work permit to take up employment on the Island.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Politica

Most Manx politicians stand for election as independents rather than as representatives of political parties. Though political parties do exist, their influence is not nearly as strong as is the case in the United Kingdom. Consequently, much Manx legislation develops through consensus among the members of Tynwald, which contrasts with the much more adversarial nature of the UK parliament.

One political party, Mec Vannin, advocates the establishment of a sovereign republic. A Manx Labour Party also exists, unaffiliated to the UK Labour Party. The island formerly had a Manx National Party and a Manx Communist party. There are Manx members in the Celtic League, a political pressure group that advocates greater co-operation between and political autonomy for the Celtic nations. The main political issues include the island's relationship with the finance sector, housing prices and shortages, and the Manx language. The vast majority of the members of the House of Keys are non-partisan (19), with two representatives from the Manx Labour Party and three from the Alliance for Progressive Government. The next scheduled election is in 2006.

 

Divisioni amministrative

L'isola di Man è divisa in sei distretti amministrativi chiamati sheading. I sei sheading sono: Ayre, Glenfaba, Garff, Michael, Rushen e Middle. Gli sheadings formano la base di alcuni elettorati ed ognuno ha un Coroner. Questo incarico non deve essere confuso con quello del Coronor for Inquests, ruolo solitamente ricoperto dall'High Bailiff. Una pesona può rivestire il ruolo di coroner in più di uno sheading contemporaneamente.

Il termine sheading è ritenuto essere una parola di origine normanna che significa 'divisione navale'; ogni distretto era ritenuto responsabile della produzione di un certo numero di navi da guerra. Potrebbe anche essere un termine di origine celtica, che significa 'sesta parte'

 

Economia

Main article: Economy of the Isle of Man

Offshore banking, manufacturing, and tourism form key sectors of the economy of the Isle of Man. The government's policy of offering incentives to high-technology companies and financial institutions to locate on the Island has expanded employment opportunities in high-income industries. As a result, agriculture and fishing, once the mainstays of the economy, have declined in their shares of gross domestic product (GDP). Banking and other services now contribute the great bulk of GDP. Trade takes place mostly with the United Kingdom. The Isle of Man has access to European Union markets.

Since 1999, the Isle of Man has received electricity through the world's longest submarine AC cable, the 90 kV Isle of Man to England Interconnector.

 

 

Ancient Times to Present

The Isle of Man became a Viking outpost/kingdom from circa AD 700 to AD 900. The Norse Kingdom of Mann and the Isles was created by Godred Crovan in 1079. The Isle of Man came under the control of the Scottish crown in 1266, as dictated in the Treaty of Perth. The Island came under English control in the 14th century and to the British crown in 1765. Current concerns include reviving the once almost-extinct Manx language, a branch of the Celtic languages, and the recent significant immigration of non-Manx people to serve the financial sector. These immigrants are mainly involved in setting up off-shore entities for tax avoidance purposes.

 

Il Tynwald

L'isola ha il parlamento che esercita da più tempo la propria attività, il Tynwald, fondato nominalmente nel 979 DC.(Sia il parlamento islandese sia il parlamento delle isole Far Oer vennero istituiti in data anteriore, ma furono temporaneamente aboliti rispettivamente tra il 1800 ed il 1845 e tra il 1816 ed il 1852).

 

Il Triskelion

Car registration plate, with the triskelion

 

The Isle of Man has for centuries used the ancient symbol known as the Triskelion: three bent legs, each with a spur, joined at the thigh. The Triskelion does not appear to have an official definition — Government publications, currency, flags, the tourist authority and others all use different variants. Most, but not all, preserve rotational symmetry. Some run clockwise, others counter-clockwise. Some have the uppermost thigh at 12:00, others at 11:30 or 10:00, etc. Some have the knee bent at 90°, some at 60°, some at closer to 120°. Also the degree of ornamentation of the leg wear and spur vary considerably.

The three legs relate directly to the island's motto — Quocunque Jeceris Stabit, which translates to Whithersoever you throw it, it will stand. Interpretations of the motto often stress stability and robustness in the Manx character. Many schools on the island have adapted the motto to promote perseverance and hard work.

 

 

 

 

Skancke coat of arms

Variations on the Triskelion are still in use on the coats of arms belonging to the different branches of the ancient Norwegian noble family that ruled Mann up until the 13th century. This particular version belongs to the Skancke family. The kinsmen of Magnus III and Godfred Magnuson emigrated to Norway after the failure of the 1275 uprising against the Scots and became knights, landlords and clergy under the Norwegian Crown.

 

Cultura

L'isola di Man ha una ricca eredità culturale con forti influenze derivanti dalle sue origini Celtiche e Norse. Attualmente sta vivendo una rinascita del Gaelico [linguaggio di Manx]; (l'ultima persona che ha utilizzato il Gaelico come lingua madre è morta nel 1974). Il Gaelico di Manx è molto simile al Gaelico Scozzese e alla lingua irlandese

 

Attrazioni e folklore

Dicono che sia un'isola senza tempo, eterna e misteriosa. Le rovine sono di grande attrazione: nascondono molti segreti. I maghi sembrano incapaci di aggirare le difese magiche e potenti di questi luoghi. La Grande Foresta è composta per lo più di quercie secolari e nasconde al suo interno una pianta singolare: si tratta di una quercia senziente ed enorme turbata dalla presenza di esseri umani nelle sue vicinanze.La Montagna è di epoca geologica molto antica, come l'intera isola: è formata da infinite valli e crepe, mai esplorate completamente dai maghi. Il Picco Isolato è un complesso di rocce aguzze dalla forma di denti affilati, è il luogo dove le fate della corte scontenta manifestano il loro potere sul fuoco. L'Isola Fatata è una piccola isola di pietra e roccia che nasconde al suo interno l'accesso al regno delle fate, ma anche molti altri misteri.

 

 

Pensieri

- Jorge Luis Borges
Da uno dei tuoi cortili aver guardato
le antiche stelle,
dalla panchina dell’ombra aver guardato
quelle luci disperse
che la mia ignoranza non ha imparato a nominare
né a ordinare in costellazioni,
aver sentito il cerchio dell’acqua
nella segreta cisterna,
l’odore del gelsomino e della madreselva,
il silenzio dell’uccello addormentato,
l’arco dell’androne, l’umidità
- queste cose, forse, sono la poesia.

 

 

Residenti famosi

Il pilota britannico di automobilismo Nigel Mansell ha vissuto sull'Isola di Man assieme alla sua famiglia prima di trasferirsi negli USA. Jonny Longrigg, of the Newcastle upon Tyne-based rock collective Peace Burial at Sea is known to holiday there regularly. Sir Norman Wisdom, comedian and actor, is a long term resident. The Bee Gees[1] were born on the Island before moving to the UK. Jeremy Clarkson lives near Castletown. Rick Wakeman has lived for a number of years there.

 

 

 

Curiosità

Sull'isola sono nati i Bee Gees. Il simbolo dell'isola di Man ricorda molto il triscele siciliano. Il Manx Telecomputer Bus è un aula mobile dotata di numerosi componenti hardware Apple che dal 1998 porta le tecnologie più recenti a più di quaranta scuole presenti sull'isola. E' spesso sede di raduni di motociclisti.