UN DURO LAVORO

 

PADOVA FIERE

BIKE EXPO SHOW – 11th edition – 14, 15, 16  gennaio 2005

 

Un esclusivo “chopper” è la “Best in Show” di Padova Fiere

Elevatissimo il livello delle moto partecipanti al Bike Show Prestige

 

PADOVA – L’elevata qualità delle moto esposte all’11° Bike Expo Show di Padova ha creato non poco imbarazzo nella scelta della giuria che ha emesso un giudizio di assoluta parità per tre modelli in lizza per il titolo di "Best in Show", la più bella in assoluto, la moto più ammirata dell’intera manifestazione e che poteva anche essere esterna al Bike Show del padiglione n. 2.

Perciò è stato richiesto l’intervento di un supervisore chiamato a stabilire la “numero uno”; il delicato compito è toccato a Fabrizio “Sugar” Favre che, con grande perizia, ha valutato ed infine assegnato il gradino più alto del podio alla Viridian di Mr. Moore, un chopper di chiarissima impronta nord Europea motorizzato H-D Shovelhead e realizzato con la collaborazione di quattro importanti partner: la rivista svedese M.C.M., l’olandese Zodiac, l’italiana Kustomtech e appunto la finlandese Mr. Moore.

 

Gli sconfitti hanno accettato di buon grado il verdetto, riconoscendo anzi l’assoluto valore della moto premiata e dichiarandosi orgogliosi di “fare da ancelle” (testuali parole) alla Viridian. Onore al merito comunque per la D2O di Custom Bike e per la Irregular di Special Project Custom.

 

Numerosi i premi offerti da importanti aziende quali: Custom Chrome International, Zodiac Europe, Bardahl Lubrificanti, Cromac, De Pretto Moto. R.C.M., Rebuffini Cycles, Gray Indian Collection, Highway Hawk, Mapam, IMCO, Rizoma... ma il premio più importante di tutti è stato, per la prima volta fra tutti i prestigiosi Bike Show svoltisi, un volo alla Bike Week di Daytona di marzo 2005 offerto da Bikers Life Magazine in collaborazione con l'Agenzia viaggi Millenium di Reggio Emilia.

 

Classifica:

 

Bobber:   1° HD sporster 1200 di Venturini Marco da Pozzonovo

Costruttore Custom Groove

2° HD Sporster di Por Leis    dalla Svezia

costruttore Por Leis

3° HD Heritage Springer di Bocchio Lino da Pietra Ligure

costruttore il Griglia

 

Cafè Racer: 1° Moto Guzzi SP 1000 di Tiepolo Gian Luca da Pordenone

Costruttore Italian Style

Triumph Trixton di Deliperi Edoardo da Castelnovo

costruttore Deliberi

3° Ducati Monster S4 di Negro Andrea da Chiampo

costruttore R.M. di Roberto Nesi

 

Chopper no Usa engine:

1° Kawasaki Fullmetal di Ortis Verner da Tolmezzo

costruttore Full Metal

2° Honda Prototipo 01 di Gumiero Davide da Padova

costruttore Nord Est carrozzeria

3° Yamaha F1 1200 di Mura Maurizio da S. Paolo di Piave

 

Chopper Usa engine:

1° HD 1450 di Renè Nyham da Amsterdam

costruttore Violator & Renè

2° HD S&S di Vavassori Pablo da Bergamo

costruttore Vavassori Pablo

3° HD Knuckled di Franz J. dalla Scandinavia

 

Classiche: 1° HD Panhead di Restelli Matteo

restauratore V-DOO Motociclette

2° Honda CB 750 di Punto Moto da Vicenza

restauratore Punto Moto

3° Moto Guzzi Sport 15L di Salerio Vittorio da Legnano

restauratore Salerio Vittorio

 

Custom non USA engine:

1° Honda Shadow di Gavasso Filippo

costruttore IMCO

2° Suzuki Intruder di Hans da Stoccarda

costruttore Long Motorcycle

3° Moto Guzzi V7 Special di Monchen Maurizio da Bolzano

costruttore Monchen Maurizio

 

Custom USA engine:

1° HPU Lucky Seven di Djoka Nilotic dalla Svizzera

costruttore Mayhem Kustomz

2° HD Special di Raineri Giovanni da Calvisano

costruttore Andreoli Motorcycles

3° HD Spider Davidson di Cascarono Mirko da Piedimonte

costruttore Cascarono Mirko & Jean Philippe

 

Full Dresser: 1° Moto Guzzi California di Amadei Alex da Aldeno

Costruttore Amadei Alex

 

Naked:        1° Moto Guzzi Special di Barbacane Filippo da Pescara

Costruttore Firestarter Garage

2° Yamaha XS 650 di Barbacane Filippo da Pescara

costruttore Firestarter Garage

3° Yamaha V Max di Fabio Basciani da Verona

costruttore N.P. Racing

 

Streetfighter: 1° Honda CBX1000 di Stefano Possati da Bologna

Costruttore Totti Motori

2° Honda Fireblade di Armin dalla Germania

costruttore Span Racing

3° Ducati 996 di J&R Motopoint da Vogtland Germania

costruttore J&R Motopoint

 

 

La GIURIA internazionale invitata da Bikers Life era composta da:

Markus  di Fighters Magazine (D)

Andrea Marinelli di HarleyVillage

Max Trono di FreeWay

Joseph Casrellà di Maxi Moto Tuning (E)

Iuri di Bike Freak Magazine (RUS)

Roberto Motta In Moto

Giovanna Guiso Motosprint

Eliana Capissi Freelance

Mauro di Giovanni Telesatellitare Nuvolari

Lorenzo Rinaldi  Bikers Life

Bottazzi Nicola Noise Biker Magazine

Lucifero di  No Tokas Novarete di Italia 7

L.C.F. Production di Italia 7

Diego Della Scala freelance

 

 

 

 

 

Padova, 18 gennaio 2005

 

Ufficio Stampa:     Diego Mancuso, 347 7593717 - Celso Pallassini, 328 8326609

mancuso@bccmp.com       bginformazione@libero.it

 

 

12a BIKER FEST 1998 :Per la prima volta ad Osoppo con 30.000 presenze e dieci gruppi musicali fra i quali Sweet e Snake; grande sexy show con Baby Pozzi; spettacolare Bike Show coordinato da Fabrizio ‘SugarFavre.

 

 

Il Bike Show di Bikers Life è stato presieduto dal noto esperto Fabrizio Favre (già giudice del Rats Hole Show di Daytona assieme a Big Daddy Rat ed ai più rinomati Bike Show nazionali come quello della Biker Fest) e Micke Persello……..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"BIKER BIKINI BENEFIT"